Beppe, socio del circolo Arci, dopo un periodo di - Furboni



Beppe, socio del circolo Arci, dopo un periodo di assenza riprende a frequentare il circolo, per un saluto agli amici.
All'entrata, il barista lo sottopone ad un piccolo esamino: gli mostra una foto, e gli chiede:
-Barista: Chi è questo personaggio ?
-Beppe: Ma, non saprei. Mi sembra di averlo già visto, ma così, su due piedi.....
-Barista: Ignorante, si tratta di Lenin, il padre della rivoluzione, quello che ecc, ecc......
E conclude con:
-Barista: TU vieni TROPPO POCO al circolo.
La sera dopo Beppe ritorna al circolo Arci.
Di nuovo il barista gli mostra una nuova foto
-Barista: E questo, chi e' ?
-Beppe: Porco #*@#, sono sicuro di averlo già visto prima, ma.....No, non mi viene in mente.
-Barista: Ignorante, si tratta del grande Stalin, colui al quale dobbiamo tutto, ecc....
E di nuovo:
-Barista:Tu vieni TROPPO POCO al circolo.
Terza sera. Solita manfrina.
-Barista: Sentiamo. Questo, chi e' ?
-Beppe: Bho ?
-Barista: [email protected]]#*, porc#*. Ma come fai a non risonoscerlo ? E' il grandissimo Palmiro Togliatti. E' evidente: tu vieni TROPPO POCO al circolo.
Quarta sera. Questa volta Beppe non ne può più. Il barista si avvicina, ma Beppe è più veloce, estrae una foto, e comincia:
-Beppe: Dimmi tu, di chi si tratta ?
-Barista: Ma - con fare imbarazzato - non saprei. Questa volta mi hai preso tu in castagna, non conosco questo rivoluzionario.
-Beppe: Si chiama Osvaldo, e ogni sera si scopa tua moglie: tu vieni TROPPO SPESSO al circolo.

 



CONNESSI

Tutela della privacy |
© 2008-2015 risata.