A UNA GRANDE SIGNORA CHE SOFFRE PER LA CALURA - Rime e Poesie



A UNA GRANDE SIGNORA CHE SOFFRE PER LA CALURA


E brezza sia per te, Amurabi cara!

Lo comandiamo a tutti i venti noti;

ma sono spesso idioti,

talché prevedo una grande cagnara.

Se nulla ne uscirà, ci darò un taglio

e correrò da te con un ventaglio.
 



CONNESSI

Tutela della privacy |
© 2008-2015 risata.