I sette nani sono i viaggio per l'Europa e sono ar - Varie



I sette nani sono i viaggio per l'Europa e sono arrivati a Roma.
Già che si trovano lì, chiedono udienza al Papa che ovviamente gliela concede, perché è ovvio che si tratta dei famosi sette nani.

I nani entrano nella sala dell'udienza capeggiati da Brontolo.
Il Papa li saluta: "Cari fratelli, avete qualcosa da domandarmi? C'è qualcosa che vi inquieti?"

Brontolo si fa avanti:"Mi scusi, Santità, vorremmo sapere se a Roma ci sono suore nane". Il papa risponde sorpreso: "Maaaa... no, a Roma non ci sono suore nane". Si sentono alcune risatine e mormorii fra i nani.

Brontolo guarda dietro con sguardo severo e tutti si zittano. Poi torna a chiedere: "Ed in Europa... non ci sono suore nane?". Il Papa risponde nuovamente con santa pazienza: "No caro figlio, che io sappia, in tutta Europa non ci sono suore nane".

Tutti i nani ridono, mentre Brontolo sta diventando rosso: "E in tutto il mondo?... In tutto il mondo... non ci sono suore nane?".
"No caro figlio, che io sappia, in tutto il mondo non ci sono suore nane".

I nani scoppiano a ridere... saltano...fanno capriole uno con l'altro... si prendono per mano e tutti insieme cantano:

"Brontolo si è scopato un pinguino!"
"Brontolo si è scopato un pinguino!"
"Brontolo si è scopato un pinguino!"

 



CONNESSI

Tutela della privacy |
© 2008-2015 risata.